• Società

    Complottismo e maieutica

    Non ricordo con precisione quando avvenne. Del resto, non credo esista un momento esatto in cui si scopre d’esser complottisti. È una presa di coscienza che matura nel tempo. Forse assomiglia a quella…

  • Società

    Il limite

    “Chi è uomo pensi nei limiti assegnati all’uomo” (Menandro) Da alcuni anni la politica, il giornalismo, l’opinione pubblica, sembrano allargare sempre più i confini della comune stoltezza umana. Questo dovrebbe convincerci, come Dumas,…

  • Attualità,  Società

    Il diavolo in convento

    Leggo che un monastero benedettino di Perugia è al centro di una cruciale polemica. Pare infatti che le monache che vi risiedono abbiano rifiutato di passare dall’adorazione del Santissimo Sacramento, cui sono legate…

  • Società

    Il boia

    Esser boia pare professione poco onorevole. Eppure, scriveva Alfredo Panzini: «dopo il Re, il più onorato deve dirsi il boia, per ciò che poco gioverebbe al Re il suo comando, se non vi…

  • Cultura,  Società

    Il fantasma della verità

    Mi piace camminare nei campi, guardare le anatre che scivolano placidamente nel fiume, ascoltare i richiami degli uccelli tra gli alberi. Mi fa dimenticare le convulsioni della società, il suo intossicante fumo di…

  • Mass Media,  Politica,  Società

    L’odore delle bugie

    Le bugie hanno un odore acre e penetrante. L’aria ne è satura, i suoi miasmi penetrano ovunque. Persino in Vaticano, tra intrighi curiali e fumi d’incenso, si respira un greve tanfo di menzogne.…

  • Società

    I valori forzati (parte prima)

    Si cita talvolta un asino che, posto a eguale distanza da due mucchi di fieno uguali, non potendosi decidere si lascia morire di fame. Naturalmente nessun asino sarebbe così stupido. Solo un filosofo,…

  • Società

    Il Nuovo Ordine Morale

    All’inizio di ogni anno si è presi nel turbine degli astri, si cerca di udirne i misteriosi oracoli. Quel che non mi piace è dover condividere il mio destino con un dodicesimo della…

  • Società

    Pranzo di Natale

    La famiglia M. apparteneva alla media delle famiglie mediamente borghesi, mediamente istruite, mediamente religiose. I suoi membri non avrebbero mai superato i confini di questa virtuosa mediocrità. Se qualcuno di loro ci avesse…

  • Società

    Il pasto

    La vita è un atto creativo il cui scopo è generare bellezza. Ma la creatività implica un disporre liberamente delle proprie facoltà. Perciò ogni sottrazione di libertà comporta una proporzionale sottrazione di vita…

Un blog di informazione e controinformazione, senza filtri e incondizionato.

Per non smettere mai di riflettere, per riordinare le idee, in una nuova visione del mondo.